Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire all'utente un servizio migliore. Continuando con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies sul nostro sito web. Clicca per maggiori informazioni Continua
Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l'Europa investe nelle zone rurali
Ultima News

CONFERENZA STAMPA 17 LUGLIO 2018 - NUOVI CONTRIBUTI PER IL TERRITORIO 18.07.2018 Il Programma di Sviluppo Locale del GAL Patavino prosegue con i contributi sul territorio e mettendo al centro, grazie agli ultimi bandi, l’innovazione nel mondo agricolo e la diversificazione delle imprese: a fronte di contributi per oltre 560.000 euro gli investimenti saranno di circa 910.000 euro. L’innovazione è stata finanziata sostenendo quattro progetti, che si sono distinti in originalità e nell’unicità dei risultati che potranno garantire per il territorio, oltre che per l’insieme delle realtà che si sono aggregate per investire risorse e raggiungere un obiettivo di sviluppo per il mondo agricolo dell’area GAL. Qualche accenno ai progetti finanziati. Il Comune di Agna è referente di un progetto che si inserisce nell’iniziativa chiave denominata “Le nuove energie, la nostra accoglienza”. A partire da un problema molto sentito sull’area (la gestione delle ramaglie da potatura di viti e olivi), il gruppo di lavoro (che unisce imprese, Università e aziende agricole), lavorerà per sviluppare la filiera della biomassa agricola. Nuovi processi e azioni pilota dedicate al comparto agricolo locale sono al centro dei tre progetti che hanno visto l’assegnazione dei contributi del GAL. I soggetti capofila (in rappresentanza di partenariati competenti e specializzati) sono: Consorzio per la Tutela dei Vini Merlara D.O.C.; Consorzio Volontario per la tutela dei Vini dei Colli Euganei e Padagri Agricola Padovana s.c.a. Per sostenere la diversificazione il GAL ha assegnato risorse anche a cinque aziende agricole. Interventi preziosi che permetteranno di incrementare i servizi offerti dal territorio alla comunità (come nel caso delle fattorie sociali e didattiche) e agli ospiti del settore turistico. Il Presidente del GAL, Federico Miotto, segnala il significato di questi finanziamenti: “tutte le risorse del PSL hanno una grande importanza per l’area che va dai Colli all’Adige, ma l’innovazione è fondamentale per stabilizzare l’eccellenza come uno standard e non come un’eccezione. Un plauso ai capofila, e al Comune di Agna in primis (perché ha accettato la sfida fin dalla fase di redazione del PSL), per essersi fatti carico di iniziative complesse e che Regione Veneto ha riconosciuto essere di qualità”. Ad oggi il GAL ha assegnato oltre 2.700.000 euro, generando investimenti sul territorio di oltre 4.000.000 di euro. Dal GAL informano che, per i bandi di prossima pubblicazione, a settembre sarà pubblicato un bando rivolto agli investimenti delle aziende agricole. L’invito alle aziende è quello di prepararsi a queste nuove opportunità. Per il dettaglio degli interventi finanziati clicca qui.

©2010 GAL PATAVINO SCARL - Cap. Soc. € 20.000,00 - R.E.A. 334232 - P. IVA 03748880287  - All rights reserved